Gariwo
https://it.gariwo.net/testi-e-contesti/diritti-umani-e-crimini-contro-l-umanita/addio-a-david-sassoli-un-presidente-dalla-parte-dei-giusti-24447.html
Gariwo

Addio a David Sassoli, un Presidente dalla parte dei Giusti

il saluto di Gabriele Nissim e della Fondazione Gariwo

La Fondazione Gariwo apprende con profonda tristezza la notizia della morte del Presidente del Parlamento europeo David Sassoli. Prima come giornalista, poi come rappresentante delle istituzioni europee, Sassoli ha messo alla base del suo agire un profondo impegno civile.

Lo ricordiamo per essersi battuto strenuamente per i diritti umani e per essere stato tra i primi firmatari della proposta di Gariwo per istituire una Giornata europea dedicata ai Giusti dell’umanità, approvata dal Parlamento europeo il 10 maggio 2012.

Gariwo è in lutto per la scomparsa di David Sassoli”, spiega il Presidente di Gariwo Gabriele Nissim. “È difficile pensare che non sentiremo più la sua voce a sostegno dei diritti umani nel mondo. Sassoli ha dimostrato che per essere europei bisogna prima di tutto avere un coraggio morale, anche se si urtano gli interessi dei più potenti. Lo ha fatto ancora recentemente denunciando la persecuzioni in Russia e in particolare l'arresto di Navalny. Essere europeo significa non tacere mai quando è in gioco la democrazia e il rispetto dell'altro. Oggi molti se lo stanno dimenticando e assistono passivamente all'ascesa dei populisti e di tutti coloro che esasperano la rincorsa ad un nazionalismo deteriore. Sassoli ci ha insegnato che per difendere la libertà bisogna sempre pagare un prezzo. Voltare la testa dall'altra parte di fronte ai regimi totalitari, alle autocrazie, agli antidemocratici significa fare morire l'Europa. A Gariwo siamo orgogliosi di averlo avuto come nostro amico e ci impegneremo a ricordarlo il 6 marzo del 2022 quando celebreremo la prossima Giornata dei Giusti. Sassoli ha sempre ricordato il segno lasciato da quanti a Ventotene nel loro manifesto indicarono il compito dell'Europa dopo la seconda guerra mondiale. Io oggi vorrei ricordare con lui quanti sono fedeli a questi ideali. L'idea dei Giusti fa infatti parte del valore più alto della cultura europea che ha messo il ruolo dell'individuo e delle sue possibilità al primo posto”.

La convinzione di Sassoli che l’esempio dei Giusti possa essere un baluardo per la difesa dei diritti fondamentali è sempre stata evidente. Ricordiamo, in quest’ottica, il messaggio lanciato in occasione della Giornata dei Giusti del 2021:

Il 10 maggio 2012 il Parlamento Europeo ha istituito una Giornata dedicata a tutti coloro che si sono distinti per il loro impegno civile e sociale, per tutti coloro che con la loro testimonianza e la loro opposizione ai totalitarismi, alle persecuzioni, alle discriminazioni, all’innalzamento di muri hanno sacrificato la loro vita e sono riusciti a fare la differenza, in società in cui regnavano violenza, intolleranza, razzismo e oppressione. Non smettiamo mai di lottare per una società più giusta, e una società più giusta è più equa, e anche più solidale”.

11 gennaio 2022

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le norme sulla privacy e i termini di servizio di Google.

Grazie per aver dato la tua adesione!

Contenuti correlati