Gariwo
https://it.gariwo.net/testi-e-contesti/genocidio-armeni/francia-un-convegno-e-una-statua-dedicate-al-giusto-louis-dartige-du-fournet-26393.html
Gariwo

Francia, un convegno e una statua dedicate al Giusto Louis Dartige du Fournet

di Pietro Kuciukian

Nel maggio del 2022, a Marsiglia, ha avuto luogo l’inaugurazione simbolica del Giardino dei Giusti di tutto il mondo, grazie alla collaborazione tra la Fondazione Gariwo e il Centro Culturale Edmond Fleg, nato per combattere il razzismo, l’antisemitismo, l’intolleranza, e per promuovere il patrimonio culturale delle comunità ebraiche costruendo un dialogo tra le diverse culture religiose ed etniche del territorio.

La città di Marsiglia, caratterizzata da un intenso multiculturalismo, vede la convivenza di numerose comunità provenienti da ogni parte del mondo. La città ha accolto migliaia di armeni sopravvissuti al genocidio del 1915, e esiste un quartiere a loro dedicato, il Camp Oddo

Con Gariwo, la comunità ebraica, la comunità armena e la comunità ruandese hanno vissuto un’esperienza di condivisione di testimonianza e memoria, ponendo saldamente le basi del progetto “in divenire” del Giardino dei Giusti di tutto il mondo, il primo sul suolo francese. I primi tre alberi sono stati dedicati per gli ebrei a Varian Fry, per i ruandesi a Felicite Niyigeteka, per gli armeni all’Ammiraglio Louis Dartige du Fournet, figure esemplari di Giusti che hanno salvato, soccorso e difeso le vittime dei più efferati genocidi del Novecento. 

Proprio in relazione alla figura dell’Ammiraglio Louis Dartige du Fournet - che nel settembre del 1915 aveva salvato via mare gli armeni rifugiatisi sul Musa Dagh, nel golfo di Alessandretta - si segnala come quest’anno, anche sull’onda dell'iniziativa promossa da Gariwo, gli armeni del Perigord e l’Associazione France Musa Dagh - sita nella cittadina di Saint Chamassy, sede della tomba dell’Ammiraglio - abbiano inaugurato una statua in suo onore, copia del busto originale che si trova in Armenia all’entrata del museo di Musaler a Yerevan. 

Sono state organizzate due giornate di convegni, incontri, concerti, momenti conviviali, che hanno visto la partecipazione di più di seicento persone. La conferenza sull’evacuazione degli armeni del Musa Dagh, tenuta dall’Ambasciatore di Gariwo, il professor Raymond Kevorkian, accademico della Sorbonne, ha concluso le due giornate. Hanno partecipato i membri della famiglia dell’ammiraglio Du Fournet, i discendenti degli armeni salvati e dei marinai francesi salvatori. A distanza di più di un secolo viene tenuta viva la memoria di un atto straordinario di salvataggio di 4092 armeni, donne, bambini, anziani e combattenti, orgoglio di molti paesi della diaspora armena, che hanno resistito eroicamente per più giorni sulla Montagna di Mosè. 

L’Ammiraglio Dartige du Fournet, un Giusto dell’Umanità, ha restituito, “un po’ di dignità a un popolo martoriato” (Paul Nazarian,“Nouvelles Arménie Magazine”, n° 307, giugno 2023).

Pietro Kuciukian, Console onorario d'Armenia in Italia e cofondatore di Gariwo

3 luglio 2023

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Grazie per aver dato la tua adesione!

Inaugurazione del Giardino dei Giusti di Marsiglia

guarda tutte le fotografie

Contenuti correlati