Gariwo
https://it.gariwo.net/testi-e-contesti/genocidio-cambogia/cambogia-alla-sbarra-gli-ultimi-khmer-rossi-2394.html
Gariwo

Cambogia, alla sbarra gli ultimi Khmer rossi

a 30 anni dall'inizio della rivoluzione

Il museo del genocidio di Tuol Sleng

Il museo del genocidio di Tuol Sleng

Si apre a Phnom Penh il processo patrocinato dall'Onu agli ultimi leader dei Khmer rossi, leader della rivoluzione che scrisse una delle pagine più nere della storia. Tra il 1975 e il 1978 i Khmer rossi sterminarono oltre 1.500.000 persone, circa il 20% della popolazione della Cambogia.

Sono imputati "il fratello n.2" Nuon Chea, l'ideologo della dittatura, l'ex presidente Khieu Samphan, l'ex ministro degli Esteri len Saru e len Thirith, ex ministro degli Affari sociali. Il "fratello n. 1" Pol Pot è morto.

Tra i capi d'imputazione, i reati di genocidiocrimini di guerra e crimini contro l'umanità

(Foto di Tkelly7029)

27 giugno 2011

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le norme sulla privacy e i termini di servizio di Google.

Grazie per aver dato la tua adesione!

Contenuti correlati