Comitato Internazionale Giusti per gli armeni “La memoria è il futuro”

immagine per Comitato Internazionale Giusti per gli armeni “La memoria è il futuro”

Il Comitato Internazionale Giusti per gli armeni “La memoria è il futuro” è stato fondato nel 1995 da Pietro Kuciukian, figlio di un sopravvissuto al genocidio del 1915, con lo scopo di  ricordare i non armeni che hanno aiutato gli armeni prima, durante e dopo il genocidio. La voce dei non armeni che sono stati testimoni dei tragici eventi del 1915-1923 può salvare dall’oblio il primo genocidio del XX secolo.

 Obiettivi del comitato:

1)     Ricerca e individuazione dei giusti per gli armeni.

2)     Trasporto di ceneri o di terra tombale dei “Giusti” per gli armeni dalle diverse località con cerimonia ufficiale nel paese di appartenenza e tumulazione nel Muro della Memoria di Dzidzernagapert a Yerevan, in Armenia.

3)     Edificazione di una “Foresta dei Giusti” (Un albero per ogni “Giusto”) a Dzidzernagapert, in collaborazione con l’Armenian Tree Project.

4)     Premio alla memoria di un “Giusto” e elargizione di una borsa di studio per una ricerca di dottorato o tesi di laurea relativa a un giusto fino ad ora ignoto in collaborazione con la Fondazione Stefano Serapian.

5)     Presentazione al Parlamento della Repubblica d’Armenia di una proposta di legge del “Progetto Giusti per gli armeni”.

Fanno parte del Comitato numerose personalità del mondo della cultura dell’Armenia e dell’Italia. La sede del Comitato è presso il Museo del Genocidio di Yerevan.

preview

Produzioni multimediali per presentare personaggi, storie, luoghi, eventi che hanno segnato la storia dell'Europa e delle regioni ai suoi confini.
Interviste, film, documentari, mostre, trailer.

preview

Documenti in originale riprodotti per la consultazione.
Fonti autografe, lettere, diari, dediche, fotografie, frontespizi, articoli d'epoca, messaggi, fonogrammi, autorizzazioni e ordini governativi, militari e amministrativi, altri reperti archivistici.

Wefor è il sito dedicato alle figure di resistenza morale ai totalitarismi. I Giardini virtuali dei Giusti d'Europa e la sezione didattica YouFor sono l’anima di questo progetto realizzato da Gariwo, la foresta dei Giusti. Con l’istituzione della Giornata europea dei Giusti da parte del Parlamento di Bruxelles, Wefor ha trovato il suo più alto riconoscimento.