Il ruolo del testimone

Area tematica: Giusti e contesti storici

Complessità: 4/5

Materie coinvolte
Storia
Lettere
Lingue straniere

Tema
Nell’indagine sui genocidi, e la relativa raccolta di testimonianze, il primo problema con cui ci si scontra è quello del loro riconoscimento in quanto tali. La negazione dell’accaduto caratterizza l’atteggiamento di chi ha portato a compimento i genocidi. Si tratta, quindi, di far vedere come da indizi o tracce di un possibile genocidio, sia sempre possibile far venire alla luce testimoni, racconti e documenti che lo attestano come accaduto.

L’esperienza didattica e l’apprendimento avvengono attraverso la formazione di gruppi di lavoro di 4/6 studenti, con cui scegliere preliminarmente un genocidio da esaminare ogni due gruppi (per confrontare nelle riflessioni finali i diversi esiti del lavoro dei due gruppi).

Nel percorso proposto si fa riferimento ai seguenti contesti:
Genocidio armeno
Shoah
Holodomor  Ucraina
Pulizia etnica ex-Jugoslavia
Gulag Cambogia

Esiti

Possono essere realizzati, oltre a documenti testuali o ipertesti:

Mostra fotografica

Programma radiofonico

Spettacolo teatrale

Cfr. Percorso didattico CONTRO L'INDIFFERENZA. GIUSTI TRA LE NAZIONI E GIUSTI TRA NOI


preview

Istituti di ricerca privati e pubblici, associazioni culturali, musei, memoriali, dedicati alla memoria e alla storia del proprio passato e dell'Europa, divisi per nazione.
Recapiti,  link e immagini.

  • Documenti di Armin T. Wegner

    Documenti di Armin T. Wegner. Lettere autografe, dediche, cartoline postali, prefazioni, frontespizi...

Wefor è il sito dedicato alle figure di resistenza morale ai totalitarismi. I Giardini virtuali dei Giusti d'Europa e la sezione didattica YouFor sono l’anima di questo progetto realizzato da Gariwo, la foresta dei Giusti. Con l’istituzione della Giornata europea dei Giusti da parte del Parlamento di Bruxelles, Wefor ha trovato il suo più alto riconoscimento.