English version | Cerca nel sito:

Arte

"La Solitudine dell'Ape"

Alla vigilia della discussione al Parlamento Europeo sulla riammissione del glifosfato come erbicida non cancerogeno, a Milano l'evento "Api In comune" riapre il dibattito sulla salute della terra e dell'uomo. In allegato locandina e programma.


Festival dei Diritti Umani, prima edizione a Milano 3-8 maggio

Alla Triennale di Milano (3 - 8 maggio 2016), incontri con gli studenti, film e documentari, dialoghi con ospiti italiani e internazionali per scoprire dove i diritti sono negati e come riconquistarli. Prima edizione della rassegna, organizzata da Reset-Diritti Umani con lo slogan "io alzo lo sguardo".


Germania, la politica dei migranti secondo Brecht

Bernd Stegemann dirige uno dei più importanti teatri di Berlino. Nella Zeit del 3 aprile 2016, ha deciso di intervenire sulla politica, paragonando le decisioni che la Germania sta prendendo sui migranti a un gioco delle parti teatrale.


"Israele e Palestina cercano narratori"

Scrittori come Mario Vargas Llosa e Svetlana Aleksievic, musicisti come Noa e Daniel Barenboim. Gli artisti si impegnano a trovare una "narrazione poetica" in luogo della babele di narrazioni proposta dalla politica internazionale. 


Reportage dall'Egitto - Parte 2

Lelio Bonaccorso, autore dei fumetti su Jan Karski e Peppino Impastato, è stato ospite dell’iniziativa di Gariwo Fumetto e Memoria. I Giusti parlano ai giovani il 28 gennaio scorso. Ora Lelio è impegnato in un viaggio in Egitto per realizzare un reportage sulla situazione attuale del Paese e sulla cultura dei beduini.


Paola Bigatto e "La banalità del male"

L'attrice Paola Bigatto riflette sulle ragioni che l'hanno portata ad appassionarsi alla figura di Hannah Arendt, autrice de "La banalità del male" e  a dedicarsi a tali temi per ben quattordici anni, durante i quali ha avvicinato la figura della filosofa tedesca ai giovani delle scuole.


Arte

letteratura, cinema, arti visive

Le uniche forme di comunicazione umana in grado di esprimere l'indicibile.
Il modo più trasversale per parlare di bene e male.
La via universale per trasmettere la memoria.