English version | Cerca nel sito:

Cultura > Memoria

La civiltà multiculturale dell'Anatolia

in una mappa online interattiva realizzata dalla Hrant Dink Foundation per censire monumenti, chiese, sinagoghe, monasteri, scuole, orfanatrofi, ospedali e cimiteri costruiti da armeni, greci, siriaci ed ebrei e svelare l'apporto di queste comunità al patrimonio storico e architettonico e allo sviluppo sociale. 


Cultura > Arte

Reportage dall'Egitto

Lelio Bonaccorso, autore dei fumetti su Jan Karski e Peppino Impastato, è stato ospite dell’iniziativa di Gariwo Fumetto e Memoria. I Giusti parlano ai giovani il 28 gennaio scorso. Ora Lelio è impegnato in un viaggio in Egitto per realizzare un reportage sulla situazione attuale del Paese e sulla cultura dei beduini. 


Cultura > Educazione

Paola Bigatto e "La banalità del male"

L'attrice Paola Bigatto riflette sulle ragioni che l'hanno portata ad appassionarsi alla figura di Hannah Arendt, autrice de "La banalità del male" e a dedicarsi a tali temi per ben quattordici anni, durante i quali ha avvicinato la figura della filosofa tedesca ai giovani delle scuole.


Cultura > Memoria

​Ripensando, dopo un film, all'insurrezione di Varsavia del 1944

Ho visto il film polacco "Varsavia 44" di Jan Komasa. Durante la notte ho rivisto nel dormiveglia molte di quelle immagini e anche quelle di parecchi documentari che avevano accompagnato, molti anni fa, i miei studi sull'argomento. Di Francesco M. Cataluccio


Cultura > Educazione

​Eredità di Guido Davide Neri

Tra gli intellettuali milanesi, che esercitarono una significativa influenza sulla generazione politicamente attiva degli anni Sessanta e Settanta, Guido Davide Neri (1935-2001) è stato certo uno dei più originali. Di Amedeo Vigorelli


Cultura > Memoria

In Grecia un Monumento per i Giusti

"Qui, in questo luogo, la Comunità Ebraica di Atene ospita il monumento per i Giusti greci, come piccolo segno di gratitudine offerto dalla collettività ai greci ebrei." Così Minos Moissis ha commentato l'inaugurazione del Monumento per i Giusti tra le Nazioni alla sinagoga di Beth Shalom.


Giusti > Dissenso est Europa

Un monumento per Jan Palach a Praga

Dopo 25 anni trova finalmente il suo posto l'opera in memoria del dissidente e martire cecoslovacco che si immolò contro l'occupazione sovietica. I due monumenti La casa del figlio e La casa della madre ricordano il gesto disperato dello studente cecoslovacco Jan Palach.


Persecuzioni > Diritti umani e crimini contro l'Umanità

Rifugiati, la Giordania chiede aiuto ai donatori

Le condizioni nei campi profughi in Giordania sono intollerabili dopo i nuovi arrivi dalla Siria per i bombardamenti russi e gli attacchi dell’ISIS. Il governo giordano non può più garantire la sopravvivenza di migliaia di persone, se la comunità internazionale riunita a Londra non darà consistenti aiuti.


Aspettando il 6 marzo

Sonita Alizadeh e le spose bambine

Nelle prossime settimane dedicheremo questo spazio alle figure che saranno onorate al Giardino del Monte Stella in occasione del 6 marzo, Giornata europea dei Giusti. Il tema scelto per la cerimonia di quest'anno è "La resistenza morale e civile delle donne per la propria dignità, patrimonio universale”. Tra le nuove "Giuste" anche Sonita Alizadeh, rapper afghana che ha denunciato il dramma delle spose bambine, e Flavia Agnes, avvocatessa indiana impegnata nella difesa dei diritti delle donne. 


​Il crimine si ripete

"La situazione generale rende impossibile alla maggior parte delle vittime di denunciare gli stupri, specialmente se il violentatore è una persona conosciuta e influente o se si tratta di un membro della propria famiglia", scrive Flavia Agnes, analizzando la situazione legale indiana.


La rubrica della settimana


L'appello

Difendi i Giusti al Monte Stella

Guarda il progetto

Negli anni il Giardino dei Giusti di Milano è diventato un punto di riferimento per i cittadini e per i giovani, fino ad assumere una dimensione internazionale con l’istituzione della Giornata Europea dei Giusti. Il progetto di riqualificazione mira a rafforzare la sua identità.


Flash News:

La storia

Antonia Locatelli

fu assassinata per aver denunciato il genocidio in Rwanda