Gariwo
https://it.gariwo.net/giusti/pulizia-etnica-e-genocidio-nei-balcani/josip-reihl-kir-23599.html
Gariwo

Josip Reihl Kir (1955 - 1991)

un poliziotto contro la guerra in Croazia

Nato a Sirač, in Croazia, si è laureato presso la Facoltà di Economia di Osijek e nel 1981 è diventato agente di polizia. Dal 31 luglio 1990 al 1 luglio 1991 è stato capo della stazione di polizia di Osijek.

Attivo oppositore della guerra in Croazia, rifiutò di fare influenzare il funzionamento del suo comando di polizia dalla politica e dall’ideologia e difese tutti i cittadini jugoslavi indipendentemente dalla loro etnia.
Kir riuscì a conquistare la fiducia dei cittadini, convincendoli con successo a non subire in silenzio le continue vessazioni e a rimuovere le barricate che avevano costruito nelle strade dei villaggi.

Con grande coraggio, durante le conferenza stampa combatté le strumentalizzazioni dei media, impegnandosi per ottenere rettifiche dove la verità era stata distorta da alcuni giornalisti.
Nel giugno 1991, davanti all’assemblea municipale di Osijek, nella piena consapevolezza di rischiare la vita per questo suo impegno, dichiarò: “Finché sarò a capo della stazione di polizia di Osijek - Baranja, qui non ci sarà alcuna guerra tra serbi e croati”.

Consapevole che questo avrebbe potuto portarlo alla morte - cosa di cui informò l’allora Ministro degli Interni - si recò ai negoziati di Tenja il 1° luglio 1991. Non fece mai ritorno dall’incontro, poiché quel giorno venne ucciso in un assassinio politico organizzato da quanti sapevano che fino a quando Josip Reihl Kir fosse stato in vita, non ci sarebbe stata alcuna guerra in Croazia.

Per il suo coraggio, nel 2011 Josip Reihl Kir ha ricevuto il Premio Duško Kondor per il coraggio civile.

La biografia è tratta dall’archivio del Premio Dusko Kondor per il Coraggio Civile. Ringraziamo Svetlana Broz per il materiale fornito alla redazione

Non perderti le storie dei Giusti e della memoria del Bene

Una volta al mese riceverai una selezione a cura della redazione di Gariwo degli articoli ed iniziative più interessanti. Per iscriverti compila i campi sottostanti e clicca su iscrizione.




Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le norme sulla privacy e i termini di servizio di Google.

Grazie per aver dato la tua adesione!

Contenuti correlati

L’enciclopedia dei Giusti - Pulizia etnica e genocidio nei Balcani

personaggi che si sono opposti alla pratica della pulizia etnica nella ex-Jugoslavia durante la guerra scoppiata per la spartizione del territorio, dopo la dissoluzione del regime comunista seguita alla morte del generale Tito

Filtra per:

Ci spiace, nessun Giusto corrisponde ai filtri che hai scelto.